Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Articoli con tag ‘Valeria Morena Tribaudi’

Per Amatrice donati 470 €, e la raccolta continua…!

schermata-10-2457672-alle-17-47-04Arcigay “Rainbow” Vi ringrazia tutt* per la splendida serata di venerdì 16 al “Cagafeuch Bistrot” per Amatrice – durante la serata sono stati raccolti 470 € a sostegno delle vittime del terremoto del 24 agosto scorso : le offerte saranno devolute al progetto

BIBLIOBUS – LA CULTURA PER LA RICOSTRUZIONE” promosso dal circuito ARCI NAZIONALE .

Ma la raccolta non è terminata : per ancora una settimana è possibile donare presso il

“Cagafeuch Bistrot” in C.so Brigate Garibaldi, 57 a Varallo Sesia (Vc)!

http://www.arci.it/news/arci-report/arcireport/arcireport-27-8-settembre-2016/la-cultura-la-ricostruzione-il-bibliobus-dellarci/

Di seguito le foto della serata delle nostre Claudia e Morena :

14666300_1979735695587201_7783615344192961685_n 14708385_10210741095913683_6834330610000193529_n 14680536_1979735712253866_1061917674422547208_n 14681604_10210741145594925_5305490913918820742_n 14650542_10210741127634476_1178709510342829042_n 14650359_10210741107753979_1420691700694307014_n 14670671_10210741102833856_6455897435232952936_n 14572365_10210741151595075_3078751504735182131_n 14702430_10210741156275192_2379562364953280579_n

Arcigay “Rainbow” Vi aspetta a Biella – mercoledì 5 ottobre 2016!

11034633_10206339448628920_1162400184_oArcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli e Biella è lieta di comunicarVi che sarà a Biella

mercoledì 5 ottobre
dalle ore 20:00

presesso la sede di ARCI Biella
in strada della Fornace, 8

Siete tutt* invitat* a passare una serata con le nostre attiviste e attivisti per conoscerci meglio e aiutarci a programmare insieme le attività sul territorio biellese…

Non mancate!

Grazie a chi ci ha raggiunti, i\le nostri ospiti di Agedo Biella, Arcigay Varese, LeRose di Gertrude Magenta e di Torino e Milano; grazie ad Arci Biella che ci ha ospitat*; grazie ai ragazzi del nostro gruppo AfricArcigay che, oltre a preparare un rinfresco per la serata, hanno colto l’occasione per procurare e inaugurare il nuovo gazebo “Canopy” dedicato alle nostre attività a Biella!

Ecco le foto della serata delle nostre Chiara e Morena:

14519649_10211163248626677_7543602032691813301_n 14523138_10211163246866633_7235101431045401855_n14523204_1974126572814780_5522391077771224064_n

Arcigay “Rainbow” alla commemorazione di Fra’ Dolcino – Bocchetta Margosio, 11 settembre 2016

Pubblichiamo un articolo del nostro Giacomo, che ringraziamo molto, sull’annuale celebrazione dolciniana di Bocchetta Margosio (BI).

Il 2016 è stato il secondo anno che la nostra Arcigay si è recata alla tradizionale commemorazione di Fra Dolcino, che si svolge ogni seconda domenica di settembre alla Bocchetta Margosio, lungo lo spartiacque tra Mosso e la Valsessera, vicino a quel monte Rubello dove Fra Dolcino tentò l’ultima resistenza alle forze coalizzate contro di lui tra il 1306 e il 1307.

Quest’anno, a differenza degli anni scorsi, sarà una bellissima giornata di sole e lo capiamo subito percorrendo la Panoramica Zegna con i suoi scorci sereni. Dovendo dipendere da altri per il trasporto, ogni anno mi chiedo se potrò partecipare a questa occasione di festa e di impegno che mi piace molto e mi conferma nella mia fede sia cristiana che civile. Anche quest’anno io e Mauro troviamo il passaggio di Sandra, che frequenta con noi la comunità metodista di Vintebbio. Il mio grande rammarico è non avere scoperto prima questa ricorrenza, che si celebra dal 1974, di non aver potuto condividere per un numero maggiore di anni una giornata che ora mi sta molto a cuore. La mia speranza, ora, è di non recidere il legame creatosi tra me e questo luogo, questa Bocchetta Margosio così stupenda quando lo sguardo può spaziare dal tratto terminale della Valsessera al Monte Rosa, alle molte cime di cui non ricordo il nome, per salire poi al piccolo spiazzo dove, stretto tra il dirupo, il bosco e una base militare costretta a cedere un tratto di terreno, si trova il cippo commemorativo di Fra Dolcino, nel luogo dell’obelisco eretto nel 1907 e distrutto dal regime fascista.

Come dicevo, questo è il secondo anno che la nostra Associazione porta la sua presenza a questa commemorazione voluta nel 1974 dall’indimenticato Tavo Burat per celebrare a un tempo la fierezza delle popolazioni alpine, tema prediletto della sua vita di uomo e di studioso, e il diritto al dissenso religioso, da lui praticato aderendo alla piccola Chiesa Evangelica Valdese. In Fra Dolcino in questi quarant’anni si è voluto celebrare la resistenza delle popolazioni montane, le loro prerogative e la loro cultura spesso minacciata (anche oggi dallo sfruttamento economico globalizzato), il dissenso al potere e la libertà all’insegna dell’alternativa (religiosa, politica, sociale). Con il tempo, accanto al culto con Santa Cena secondo la tradizione riformata valdese (curato dalla comunità valdese di Biella con l’apporto, di anno in anno, di altre comunità e singoli, come ad esempio la comunità di Vintebbio e la Federazione Giovanile Evangelica), sotto il segno di Fra Dolcino sono venute riunendosi varie anime (sinistra comunista e socialista, anarchici, libertari, ecologisti, componenti autonomiste, associazioni culturali) provenienti da molte zone del Nord Italia che hanno dato vita, assieme a Tavo Burat e al Centro Studi Dolciniani di Biella, alla commemorazione “laica” dell’”eresiarca” al cippo di monte Rubello, con l’offerta di una corona di fiori e i canti delle tradizioni operaie e anarchiche, in mezzo alle bandiere delle molte anime che in Fra Dolcino vedono un simbolo di libertà e di ribellione a tutti i poteri. Per tutta la giornata nello spiazzo della Bocchetta Margosio e nella sottostante baita è possibile vedere banchetti di libri, rappresentazioni teatrali e musicali e discorsi dei rappresentanti delle varie associazioni presenti, preceduti dalla relazione del Centro Studi Dolciniani.

Io, Anita, Mauro, Morena ed Enrico abbiamo portato al cippo, assieme alle altre bandiere, ognuna con la sua storia, anche i colori arcobaleno di Arcigay nel segno della non discriminazione e dell’accettazione di tutte le minoranze. Per me personalmente, come ho avuto modo di dire, la seconda domenica di settembre è una festa di fede cristiana e di impegno civile e la onoro partecipando sia al culto valdese che al raduno attorno al cippo. In occasioni come queste è certamente palpabile la fede laica dei molti che ritengono che “un altro mondo è possibile”, una speranza che il piccolo popolo che si raduna al Margosio si sforza di mantenere viva anche dopo la scomparsa di Tavo Burat, avvenuta nel 2009. Ora anche noi di Arcigay “Rainbow” siamo un piccolo pezzo di questa realtà nata molti anni fa, in un periodo di grandi speranze e utopie. Sapremo farle nostre e farle riviverle? Io, gli amici e le amiche di Arcigay Rainbow ci proviamo in quel passo montano bellissimo, tra un bicchiere di vino e un panino in compagnia, una bandiera posata sulle spalle mentre saliamo al cippo, uno spettacolo estemporaneo di danze occitane alla baita, parlando dei nostri progetti e delle nostre speranze, di quello che vogliamo e riusciamo a fare. Li/le ringrazio molto per aver voluto condividere con me questa giornata, anche solo per una volta.

Giacomo Tessaro

 dscn0262 dscn0263 dscn0260 dscn0252Foto di Giacomo Tessaro.

Arcigay “Rainbow” al “Marzo in Rosa” di Borgosesia – 7 marzo 2015

11034633_10206339448628920_1162400184_oSiamo felici di informarvi che su invito del Comune di Borgosesia, dell’Ascom di Borgosesia e di “EvvivaBorgosesia!“, che ringraziamo moltissimo per la considerazione,

sabato 07 marzo
dalle ore 15:00 alle 18:00,

nell’ambito delle iniziative per il

MARZO IN ROSA“,

Arcigay “Rainbow” Valsesia – Vercelli

sarà presente con uno suo stand
in Piazza Mazzini a Borgosesia.

La notra eccezionale
maestra di cerimonie di

ESPRESSIONE LIBERA
la grande festa a Borgosesia per il nostro quarto compleanno

https://rainbowvalsesia.wordpress.com/2015/02/24/espressione-libera-al-terzo-compleanno-di-arcigay-rainbow-borgomanero-06-marzo-2015/

Raffaella Scarramba
10268629_706079936177643_7022759377223209440_n

assieme alle nostre volontarie e volontari, oltre a omaggiarvi con fiori di mimosa e componimenti poetici delle nostre Morena e Tamara, vi proporrà materiale informativo sulla condizione femminile.

Troverete anche tutti i gadgets dell’Associazione e della campagna nazionale Arcigay contro l’omofobia, materiali per sensibilizzare sulle MST e le pratiche di sesso sicuro e sarà distribuito gratuitamente

materiale di prevenzione anche specificamente pensato per il sesso femminile!

Inoltre avrete

la possibilità di tesserarvi o rinnovare la tessera di Arcigay “Rainbow”.

Non mancate di venirci a trovare!

Purtroppo la nostra Scarramba non ha potuto partecipare al “Marzo in Rosa”; ci scusiamo per l’inconveniente!

Grazie a Mauro, Monica, Morena e Tamara che hanno tenuto la posizione!

Di seguito la foto del nostro stand:

11062250_10206215198605108_2451794369603366106_n

“Piazzate d’amore” #LoStessoSì: le foto de* nostr* attivist* – 14\27 febbraio 2015

Ecco le foto de* nostr* attivist* e simpatizzanti che hanno aderito alla campagna “Piazzate d’amore”#‎LoStessoSì‬! Per sposare l’uguaglianza dei diritti di coppie omosessuali ed eterosessuali.

In ordine d’apparizione: grazie a Morena, Anita & Enrico, Mara, Laura & Jo, Michela, Barbara, Chiara, Mauro, Michela, Alice, Tamara, Maria e Giulia.

042OLYMPUS DIGITAL CAMERA1965057_1024296107600384_4452021762202884511_nDSC_4219xDSC_4362DSC_4352DSC_4366DSC_4363DSC_4359DSC_4356DSC_4355DSC_4349-2DSC_4348DSC_4347DSC_4346-2

 

 

#LAMORENONSIMULTA – I Post-it 3

10511363_10204203467517059_44274787960231279_nConcludiamo la pubblicazione dei Post-it dei partecipanti al banchetto /sit-in organizzato da Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli e dal Comitato “Valsesian* Indignat*” di Sabato 19 Luglio a Borgosesia, Post-it trascritti dalla nostra Morena…

“IO AMO E BASTA!!”—–“NON C’È UN BACIO CHE CREA LA VERGOGNA… LA VERGOGNA È NON POTERSI AMARE SENZA PREGIUDIZI.”——-“L’AMORE È COME IL SOLE , NASCE PER TUTTI OGNI GIORNO.”——-“AMO CHI MI PARE! TU NE HAI IL CORAGGIO?”—-“IO AMO, L’AMORE NON HA PREZZO”——-“È L’AMORE CHE CREA UNA FAMIGLIA”———“L’AMORE È ESPRESSIONE DELL’ANIMA E DEVE ESSERE LIBERO”——“IL BACIO È AMORE”———“BASTA!! L’AMORE NON SI MULTA!”——“L’AMORE NON HA FRONTIERE, NON HA ETA’, NON CI SONO SINDACI CHE TENGANO”——-“ANCHE I BAMBINI LO DICONO: “GUARDA IN SU’ GUARDA IN GIU’, DAI UN BACIO A CHI VUOI TU!”——-“SIAMO VENUTI A BACIARCI DA TORINO!”———–“IO BACIO CHI MI VUOLE”———-“L’AMORE RISPETTA E NON GIUDICA”——–“L’AMORE È AMORE E NON HA SESSO IO BACIO CHI MI PIACE”———-“L’OMOSESSUALITA’ È STATA RISCONTRATA IN OLTRE 400 SPECIE DI ANIMALI. L’OMOFOBIA IN UNA SOLA.”——–” CHI HA PAURA DEL DIVERSO DA SE’ È UN DEBOLE: NON FACCIAMOCI GOVERNARE DAI DEBOLI!”————“MEGLIO AMARE CHE ODIARE”——-“LA LIBERTA’ È DI OGNUNO DI NOI E OGNUNO HA IL DIRITTO DI DIFENDERLA!”———–“LA DISCRIMINAZIONE HA GIA FATTO I SUOI DANNI, LA STORIA LO INSEGNA!”——-“L’AMORE È AMORE, FATTENE UNA RAGIONE!!!”————“L’AMORE VIENE DAL CUORE, NESSUNO HA IL DIRITTO DI GIUDICARE IL CUORE DI UN ALTRO!”———“L”AMORE NON PUO’ ESSERE ILLEGALE!!”———-“SE TI VERGOGNI DELL’AMORE VUOL DIRE CHE SEI GIA’ MORTO!”———L’AMORE È UNICO, NON DISCRIMINARLO”——–“SMETTIAMOLA DI NASCONDERCI: DI CONFLITTI, MORALISMI, TIRANDO IN BALLO I BAMBINI, SE FOSSIMO TUTTI PURI COME LORO, NON CI SAREBBE BISOGNO DI MANIFESTARE. L’AMORE È AMORE!”——–“IO COLORO L’AMORE!!!!”————-“NON NEGATECI IL DIRITTO DI AMARE!”———

Ora ho finito di copiare ….spero che chi leggerà queste parole coglierà lo spirito che ha spinto queste persone a scrivere, la voglia di essere considerate, di essere rispettate… Augurando buona vita a tutti/e, vi lascio nella speranza di non dover più manifestare per avere dei diritti che sono di tutto il genere umano

Morena

#LAMORENONSIMULTA – I Post-it 2

10517490_1385706475023648_7468191506155844779_nContinuiamo la pubblicazione dei Post-it dei partecipanti al banchetto /sit-in organizzato da Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli e dal Comitato “Valsesian* Indignat*”  Sabato 19 Luglio a Borgosesia, Post-it trascritti dalla nostra Morena…

“BASTA OMOFOBIA!”—– “CHI HA PAURA DEL BACIO CATTIVO?” —–“L’AMORE È LIBERO; QUANDO DUE SI AMANO SI AMANO, MA NON SI PUO’ COMANDARE L’AMORE.” (Ginevra, 7 anni) —–“3 ANNI DI AMORE ILLEGITTIMO E DI BACI FUORILEGGE!!!” —–“NON SI DEVE STRUMENTALIZZARE QUESTA SPLENDIDA MANIFESTAZIONE, PERCHE’ È DI GRANDE VALORE ETICO/MORALE” —–“IL BACIO È IL PRIMO SEGNO D’AMORE TRA UN/A FIGLIO/A”—– “89% DEI LEONI HA RAPPORTI OMOSEX QUOTIDIANI….IL DELFINO È GAY…IL CAVALLUCCIO MARINO; I CANI E L’UOMO SONO GAY!” —–“DA UN BACIO PUO’ COMINCIARE UNA BELLISSIMA STORIA”—– “L’AMORE E’ AMORE SEMPRE!!!” —–“IO ETERO BACIO CHI VOGLIO: PERCHE’ I GAY NON POSSONO?”—– “INSIEME SIAMO FORTI, NON LASCIAMOCI CIRCOSCRIVERE NE’ ISOLARE DA LEGGI INUMANE”—– “QUANDO L’AMORE È VERO, NON ESISTONO CONFINI”—– “NON C’È NULLA DI PIU’ BELLO DI UN BACIO . AMA E FA CIO’ CHE VUOI” —–“LEGGI LA COSTITUZIONE, AMICO, ART. 3: LA TUA PROPOSTA È ANTICOSTITUZIONALE!!!” —–“I GAY ESISTONO COME IN TUTTO IL MONDO ANIMALE!! NON SI PUO’ NASCONDERLI IN CANTINA… PRENDIAMONE ATTO!!!”

Con questo per oggi abbiamo terminato… Buona lettura, alla prossima puntata…

Morena

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: