Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Articoli con tag ‘Registro Comunale delle Unioni Civili’

Anche a Varallo Sesia il “Registro Comunale delle Unioni Civili” per le coppie etero e omosessuali!

RAINBOW VALSESIAArcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli e Biella è felicissima di comunicarvi che stamane anche a Varallo Sesia è stata approvata l’istituzione del “Registro Comunale delle Unioni Civili” senza discriminazione tra coppie etero e omosessuali!

Il “Regolamento Comunale sulle Unioni Civili” etero e omosessuali approvato a Borgosesia!

2_7b8cd72b27Stamane, 1 febbraio 2016, il Consiglio Comunale di Borgosesia ha esemplarmente approvato all’unanimità l’istituzione del “Regolamento Comunale sulle Unioni Civili”!

Potranno usufruire di questo utile strumento i cittadini e le cittadine maggiorenni, non legati da precedenti vincoli giuridici e residenti nel Comune di Borgosesia che siano legati da vincoli affettivi senza distinzione tra coppie omosessuali ed eterosessuali.

L’iscrizione al Registro favorirà “l’integrazione nel contesto sociale, culturale ed economico del territorio delle Unioni Civili assicurando l’accesso ai procedimenti amministrativi di varia natura alle medesime condizioni riconosciute dall’ordinamento alle coppie sposate e assimilate” (Art. 1, co. 3).

Arcigay “Rainbow” con entusiasmo saluta l’atto del Consiglio Comunale di Borgosesia come un deciso passo avanti verso una pratica di buona amministrazione attenta ai bisogni reali di tutti i cittadini e le cittadine e verso una società finalmente inclusiva di tutti i loro nuclei famigliari.

Questa procedura, di competenza prettamente comunale, non soppianta certo e nemmeno è comparabile all’istituto del matrimonio tra persone dello stesso sesso per cui Arcigay continua a chiedere una iniziativa legislativa parlamentare, ma dà un segnale forte per l’estensione della fruizione dei diritti di cittadinanza di base ancora oggi negati ad alcune coppie di cittadini e cittadine italiane, come appunto le coppie omosessuali e omogenitoriali.

Perciò sollecitiamo ora tutte le Amministrazioni del nostro territorio che nel loro programma hanno inserito l’istituzione di un simile “Registro per le Unioni Civili” ad attuarla al più presto e chiediamo a tutti i restanti esponenti politici locali di discutere e approvare subito questo istituto nei rispettivi Consigli Comunali!

Il Direttivo di Arcigay “Rainbow” coglie anche l’occasione per ringraziare personalmente tutt* gli\le Assessor* e Consiglier* di maggioranza e minoranza del Consiglio Comunale di Borgosesia che hanno approvato il testo, inoltre tutte le forze politiche che si sono impegnate in questa fondamentale battaglia di civiltà. Grazie!

RAINBOW VALSESIAIl Direttivo di
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli

Di seguito i PDF della Delibera comunale e del Regolamente con la modulistica in allegato :

DELIBERA

regolamento-unioni-civili

ModIscrizione

ModCancellazione

ModAttestazione

Incontro pubblico per discutere delle “Unioni Civili” a Borgosesia – 22 maggio 2015

11212127_883097708424273_8014289436120273147_o Arcigay “Rainbow” vi invita tutt* a un importante incontro pubblico organizzato in collaborazione con “Officina delle Idee” sulla importante questione delle

UNIONI CIVILI”

Venerdì 22 Maggio 2015 alle ore 21:00

presso la sala conferenze dell’Oratorio di Borgosesia in Via Giordano, 28

Interverranno:

Nicola Dessì, Ricercatore presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”

Marco Giusta, Presidente di Arcigay “Ottavio Mai” di Torino

Introduzione

Anita Sterna, Presidente di Arcigay “Rainbow” Valsesia – Vercelli

Sarà l’occasione per promuovere la raccolta firme per regolamentare con un registro comunale le unioni civili anche nel Comune di Borgosesia. 11203075_876607082406669_7343266940965172335_nVi aspettiamo!

Il Consiglio Comunale di Verbania approva il “Registro delle Unioni Civili”

LOGO-ARCIGAYgedologoPubblichiamo un Comunicato Stampa di Arcigay “Nuovi colori” e AGEDO Verbania e ci uniamo alle congraturazioni per l’importante avanzamento di diritto e civiltà voluto dal Consiglio Comunale di Verbania.

E’ un segnale importante quello lanciato il 31 marzo scorso dall’Amministrazione di Verbania e dal suo Consiglio Comunale che con 25 voti favorevoli, 4 contrari e 2 astenuti, ha istituito il Registro delle Unioni Civili e, di conseguenza, ha confermato il suo impegno nel riconoscimento di una piena eguaglianza tra le cittadine e i cittadini, e tra le coppie siano esse costituite da persone dello stesso sesso o di sesso diverso.

Aspettiamo da anni che il Parlamento riconosca il diritto fondamentale a sposarsi anche per le persone gay e lesbiche. Sono 21 gli Stati dell’Unione Europea che hanno riconosciuto diritti anche alle coppie dello stesso sesso e 13 quelli che hanno esteso il matrimonio. L’eguaglianza tra i cittadini che è alla base della democrazia si applica ai diritti, siano essi quelli riconosciuti attraverso leggi nazionali, sia ai diritti e all’accesso ai servizi che competono alle Amministrazioni locali. Da molti anni tante Amministrazioni comunali, con Verbania sono esattamente 204, hanno esteso alcuni diritti di propria competenza anche alle coppie di fatto. Lo strumento del Registro delle unioni civili applica il principio di non discriminazione, dettato dalla nostra Costituzione, alle materie di competenza comunale; è questo un passo e una presa di posizione politica verso la parità e il rispetto di ogni persona, coppia e famiglia.

Ringraziamo il Sindaco Silvia Marchionini e il Consiglio Comunale per l’impegno e l’azione intrapresa e rinnoviamo il nostro invito a proseguire nelle azioni di lotta alle discriminazioni e all’omofobia che contraddistinguono la nostra Città da molti anni. La vicinanza e il sostegno delle Istituzioni non è su questi temi fondamentale solo per noi, ma un segno visibile per tutti i cittadini e le cittadine.

Abbiamo ascoltato con attenzione l’intervento del Sindaco come quello dei Consiglieri Comunali. Abbiamo ascoltato parole importanti che riconoscono la dignità anche delle nostre relazioni. Parole che possono sembrare banali a chi non ha resistenze o le ha superate, ma che acquistano peso nei confronti di chi questo percorso deve ancora intraprenderlo. Il pregiudizio alimenta la paura di tanti gay e lesbiche che si sentono costretti a stare nell’invisibilità, a fingere di essere quel che non sono, per non incappare in pesanti giudizi e forme di esclusione sociale. La promozione di una cultura che rispetti e valorizzi le differenze passa attraverso l’informazione e l’educazione come anche attraverso la fondamentale azione delle Istituzioni.

Abbiamo sentito anche di obiezioni sull’utilità del registro fino ad arrivare a chi ha ipotizzato la possibilità di istituire registri anche per cose che nulla hanno a che vedere con le coppie di fatto o con l’omosessualità, ovvero la poligamia e la pedofilia. Gay e lesbiche, è tanto scontato quanto utile da ripetere, meritano non solo lo stesso trattamento ma anche lo stesso rispetto di tutte e tutti.

Verbania è stata ed è una Città aperta e pronta a combattere contro le discriminazioni e l’omofobia, lo è oggi grazie anche a questo Registro.

Stefano Salerno – Presidente di Arcigay Nuovi Colori Verbania Onlus
Elena Broggi – Presidente di Agedo Verbania Onlus Associazione Genitori, parenti e amici di omosessuali
Marco Coppola – Consigliere nazionale di Arcigay

Appuntamento tesseramento a Vercelli: venerdì 27 febbraio 2015

RAINBOW VALSESIAComunichiamo il secondo incontro per chi è interessato a tesserarsi o a rinnovare la sua tessera di ARCIGAY “RAINBOW” VALSESIA-VERCELLI: potrete venire a trovarci

Venerdì 27 febbraio 2015
dalle ore 20:00 alle ore 22:00

presso il Circolo dei Lavoratori di Porta Torino
in Corso Marcello Prestinari, 193 a Vercelli.

Portate con voi anche le vostre amiche e amici del Vercellese che vogliono conoscerci!

Verranno anche a salutarci dal Comune di Vercelli i promotori\trici del

Registro Comunale delle Unioni Civili

di recente approvato, così chi è interessat* potra incontrarl* e chiedere direttamente informazioni.

Ci ritroveremo ancora a Borgosesia per le serate del tesseramento: quindi chi fosse interessato e non riuscisse a venire a questo incontro non si preoccupi… Vi aspettiamo sempre numerosi!!!

Ed ecco le foto della spendida serata a Vercelli! Grazie a chi ci è venut* a trovare e condivide le nostre battaglie!

DSC_4344-2 DSC_4345-2

Appuntamento tesseramento a Vercelli: venerdì 6 febbraio 2015

RAINBOW VALSESIA

ATTENZIONE!!! CAUSA MALTEMPO QUESTO APPUNTAMENTO È STATO RINVIATO A FINE MESE; CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO…

Comunichiamo il secondo incontro per chi è interessato a tesserarsi o a rinnovare la sua tessera di ARCIGAY “RAINBOW” VALSESIA-VERCELLI: potrete venire a trovarci

Venerdì 6 febbraio 2015 dalle ore 20:30 alle ore 22:30

presso il Circolo dei Lavoratori di Porta Torino in Corso Marcello Prestinari, 193 a Vercelli.

Verranno anche a salutarci dal Comune di Vercelli i promotori\trici del “Registro Comunale delle Unioni Civili” di recente approvato, così chi è interessat* potra incontrarl* e chiedere direttamente informazioni.

Ci ritroveremo ancora a Borgosesia per le serate del tesseramento: quindi chi fosse interessato e non riuscisse a venire a questo incontro non si preoccupi… Vi aspettiamo numerosi!!!

Il Registro Comunale delle Unioni Civili a Vercelli

ico_708092014221013_CONSIGLIOCOMUNALE8SETTEMBRE2014Lo scorso 25 settembre, con 18 voti a favore, 1 contrario e 5 astenuti, il Consiglio Comunale di Vercelli ha esemplarmente approvato l’istituzione del “Registro Comunale delle Unioni Civili”.

Potranno usufruire di questo utile strumento i cittadini e le cittadine residenti da almeno due anni nel Comune di Vercelli che siano legati da vincoli affettivi senza distinzione tra coppie omosessuali ed eterosessuali.

L’iscrizione al Registro favorirà l’accesso ai servizi abitativi e ai benefit sanitari, scolastici e culturali erogati dall’Amministrazione Comunale, cosa che finora era possibile solo alle coppie sposate.

L’atto si presenta quindi come un deciso passo avanti verso una pratica di buona amministrazione attenta ai bisogni reali di tutti i cittadini e le cittadine e verso una società finalmente inclusiva di tutti i loro nuclei famigliari.

Questa procedura, di competenza prettamente comunale, non soppianta certo e nemmeno è comparabile all’istituto del matrimonio tra persone dello stesso sesso per cui Arcigay continua a chiedere una iniziativa legislativa parlamentare, ma dà un segnale forte per l’estensione della fruizione dei diritti di cittadinanza di base ancora oggi negati ad alcune coppie di cittadini e cittadine italiane, come appunto le coppie omosessuali e omogenitoriali.

Perciò Arcigay “Rainbow” Valsesia – Vercelli sollecita ora tutte le Amministrazioni del nostro territorio che nel loro programma hanno inserito l’istituzione di un simile Registro per le Unioni Civili ad attuarla al più presto e chiede a tutti i restanti esponenti politici locali di discutere e approvare subito questo istituto nei rispettivi consigli comunali; ci rivolgiamo ad esempio al Sig. Sindaco, Gianluca Buonanno la cui piena disponibilità a riguardo tutti i cittadini e le cittadine di Borgosesia hanno avuto modo di constatare pubblicamente durante la nostra nota manifestazione del 19 luglio scorso.

Come Presidente di Arcigay “Rainbow” e a nome di tutto il Direttivo colgo anche l’occasione per ringraziare personalmente tutt* gli\le Assessor* e Consiglier* di maggioranza e minoranza del Consiglio Comunale di Vercelli che hanno approvato il testo, in particolare i\le Sig.* Consiglier* Remo Bassini e Maria Pia Massa che hanno presentato la mozione e il Sindaco, Sig.ra Maura Forte, inoltre tutte le forze politiche che ci hanno sostenut* in questa battaglia di civiltà. Grazie!

RAINBOW VALSESIAAnita Sterna, Presidente di
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli

Articolo inviato a “Corriere Valsesiano”, “Notizia Oggi Borgosesia” e “La Stampa Vercelli”; pubblicato nel numero di “Notizia Oggi Borgosesia” del 21 0ttobre 2014.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: