Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Articoli con tag ‘lgbt’

“SPRITZ ‘N’ LOVE ” al Bar Cavour di Vercelli – 29 aprile 2017

Arcigay “Rainbow” è felice di invitarvi tutt* a

” SPRITZ ‘N’ LOVE “

Sabato 29 aprile 2017
dalle ore 19:00

“Bar Cavour” 
in P.zza Cavour a Vercelli

https://www.facebook.com/pages/Bar-Cavour/193829887295100?fref=ts

vi aspettiamo per un aperitivo musicale con tutti i nostri amici e amiche non solo di Vercelli per ritrovarci, chiacchierare un po’ insieme e soprattutto divertirci in tranquillità nella suggestiva cornice dello storico Bar Cavour dove la cantante vercellese

CAROLINA GRASSI
che ci guiderà con il suo repertorio in una full immersion di musica, colori dell’arcobaleno e amore!

 

E ovviamente troverete anche il nostro stand con i gadgets dell’Associazione, le t-shirts, i gadgets e gli opuscoli della campagna nazionale Arcigay contro l’omo\transfobia; ci sarà anche materiale informativo per sensibilizzare sulle MST e le pratiche di sesso sicuro e verrà distribuito gratuitamente materiale di prevenzione.

Costo dell’aperitivo: 10 euro.

Abbiamo voglia di conoscervi e far festa con voi!
Non mancate!

 

 

Annunci

“Rainbow tour” 12 al Barotto di Vercelli – 10 settembre 2016

12096160_10208264718285230_8847432109811749783_nArcigay “Rainbow” è felice di invitarvi tutt* alla dodicesima tappa del suo “Rainbow Tour”! E ritorniamo a Vercelli!

Sabato 10 settembre 2016
dalle ore 19:00

“Al Barotto” 
in Corso de Rege, 4 a Vercelli

vi aspettiamo per un aperitivo con tutti i nostri amici e amiche non solo di Vercelli per ritrovarci, chiacchierare un po’ insieme e soprattutto divertirci in tranquillità.

E ovviamente troverete anche il nostro stand con i gadgets dell’Associazione, le t-shirts, i gadgets e gli opuscoli della campagna nazionale Arcigay contro l’omo\transfobia; ci sarà anche materiale informativo per sensibilizzare sulle MST e le pratiche di sesso sicuro e verrà distribuito gratuitamente materiale di prevenzione.

Costo dell’aperitivo: 8 euro.

Abbiamo voglia di conoscervi e far festa con voi!
Non mancate!

 

 

Rainbow tour 11 al Barotto di Vercelli – 23 ottobre 2015

12096160_10208264718285230_8847432109811749783_nArcigay “Rainbow” è felice di invitarvi tutt* all’undicesima tappa del suo “Rainbow Tour”! E ricominciamo da dove tutto è iniziato: a Vercelli!

Venerdì 23 ottobre 2015
dalle ore 19:00

al “Barotto” 
in Corso de Rege, 4 a Vercelli

vi aspettiamo per un aperitivo molto gaio e anche un po’ vegetariano con tutti i nostri amici e amiche non solo di Vercelli per ritrovarci, chiacchierare un po’ insieme e soprattutto divertirci in tranquillità.

E ovviamente troverete anche il nostro stand con i gadgets dell’Associazione, le t-shirts, i gadgets e gli opuscoli della campagna nazionale Arcigay contro l’omo\transfobia; ci sarà anche materiale informativo per sensibilizzare sulle MST e le pratiche di sesso sicuro e verrà distribuito gratuitamente materiale di prevenzione.

Costo dell’aperitivo: 8 euro.

Abbiamo voglia di conoscervi e far festa con voi!
Non mancate!

https://www.facebook.com/events/894041877329900/

Grazie a tutt* quant* ci hanno raggiunt* e al gestore del locale per l’ottimo cibo e la perfetta ospitalità. Di seguito le foto della serata :

12046635_10207835370112354_7605182739952580477_n 12191640_10207835396873023_6970334763500100600_n 12107953_10207835357392036_5927632135140230017_n 12122770_10207835382752670_2344894642501508532_n

Foto della nostra Claudia Crolla.

Segnalazione: Giovanni Dall’Orto – “Tutta un’altra storia”

Cover libroSegnaliamo l’importante saggio di Giovanni Dall’Orto,

“Tutta un’altra storia. L’omosessualità dall’antichità al secondo dopoguerra”,

pp. 728, € 27,00;
Il Saggiatore Editore, maggio 2015.

Per lungo tempo, la storia dell’omosessualità si è risolta nel racconto spettacolare delle vicende biografiche di individui eccezionali – Oscar Wilde, Leonardo, Caravaggio –, certamente famosi per i propri amori, ma tutt’oggi ricordati per gli scandali di cui si resero protagonisti, le controversie non ancora sopite che li riguardano o i loro contributi all’arte, alla scienza, al pensiero. Al contrario, la quotidianità del vivere omosessuale nel corso dei secoli è stata di frequente relegata sullo sfondo della storia del costume, quando non scopertamente ignorata dagli studiosi, più interessati all’eccezione che alla regola. A colmare questa vistosa lacuna interviene Tutta un’altra storia, in cui lo storico e militante Giovanni Dall’Orto raccoglie il frutto di anni di ricerca, disegnando una traiettoria che dalla classicità grecoromana arriva – attraversando gli snodi imprescindibili della nascita della cristianità, del colonialismo e dell’età vittoriana – all’Europa dei totalitarismi: frammenti lirici, lettere private, appunti diaristici, atti processuali, molti dei quali mai pubblicati prima in Italia, vanno a comporre un mosaico immane, tanto eterogeneo nei luoghi e nei tempi quanto coerente nei temi che lo percorrono, restituendo infine voce a chi, per secoli, non l’ha avuta. Con uno stile capace di unire al rigore storiografico il gusto caustico per l’invettiva, Giovanni Dall’Orto affronta scandali e repressioni, riti e consuetudini che hanno accompagnato l’omosessualità occidentale nel suo divenire storico, e in questi corsi e ricorsi trova le ragioni profonde delle divisioni di oggi, delle battaglie, delle conquiste. Nella certezza che soltanto dalla comprensione di ciò che è stato si producono consapevolezza critica e senso di responsabilità – i frutti più maturi della conoscenza storica che, soli, possono nutrire il domani. Il passato, come scrisse William Faulkner, non è morto, «anzi non è nemmeno passato».

http://www.ilsaggiatore.com/argomenti/storia-cultura/9788842818748/tutta-unaltra-storia/

imagesGiovanni Dall’Orto (Milano 1958) ha fatto studi classici; storico, giornalista e scrittore è un militante gay dal 1976; nel 1985 è socio fondatore dell’Associazione “Solidarietà Aids” di Milano, per due volte Presidente dell’Arcigay di Milano e membro della segreteria nazionale dell’Arcigay.
Ha collaborato con varie riviste (fra le altre “Panorama”); dal 1985 al 1998 ha lavorato in modo quasi esclusivo per la rivista “Babilonia” di cui è stato anche direttore responsabile nel 1997-1998 e ha curato per la casa editrice della rivista il settore librario nonché l’annuario di cultura “La fenice di Babilonia”. Dal luglio 1999 collabora anche con il mensile “Pride”, del quale è stato direttore responsabile dal marzo 2000, fino al gennaio 2008.
Ha pubblicato alcuni libri sulla tematica omosessuale; “Leggere omosessuale. Bibliografia”, Edizioni Gruppo Abele, Torino 1983; “Aids” (in collaborazione con il dott. Riccardo Ferracini]), Edizioni Gruppo Abele, Torino 1985; “La pagina strappata. Interviste su omosessualità e cultura”, Edizioni Gruppo Abele, Torino 1985; “Figli diversi” (in collaborazione con la madre, Paola Dall’Orto), Sonda, Torino 1991; Manuale per coppie diverse, Editori Riuniti, Roma 1994.

http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:G.dallorto

La nostra cena di compleanno a Vercelli – 05 Aprile 2014!

RAINBOW VALSESIAA tre anni dall’inizio delle attività come associazione LGBT e a due anni dalla nomina a Comitato Provinciale ARCIGAY, grande è la nostra soddisfazione e molti sono i traguardi che abbiamo raggiunto.
L’impegno costante delle nostre volontarie e volontari ha fatto sì che riuscissimo a consolidare alcuni progetti importanti legati alla lotta alla omo/bi/transfobia, primo fra tutti quello relativo ai progetti con le scuole del territorio in cui operiamo.

Siamo infatti arrivati al terzo anno di incontri formativi e informativi con le ragazze e i ragazzi dell’IPSSAR “G. Pastore” di Gattinara.
Questo anno abbiamo visto moltiplicare le classi aderenti al progetto, permettendo di dialogare e avere un confronto con un numero maggiore di giovani.
Con loro abbiamo parlato di coming-out e delle difficoltà legate al dichiararsi omo/bi/transessuali, abbiamo lavorato sulla lotta agli stereotipi di genere e orientamento sessuale al fine di prevenire e debellare i possibili casi di omofobia che spesso si riscontrano, soprattutto a causa di un cattivo uso del linguaggio, tra le\i giovani.
Con noi era presente anche una psicologa, la Dott.sa Patrizia Cammarota, che ringraziamo particolarmente e che ha programmato l’attività pratica di confronto affinché gli incontri si svolgessero in un clima amichevole e rilassato, prerogativa essenziale per la riuscita corretta dei nostri progetti.

Insieme all’IPSSAR di Varallo Sesia, abbiamo creato i “GAJOTTI” o “GAJETTI”, biscotti che vengono preparati da studenti e studentesse dell’Istituto, in occasione degli stands che teniamo per le campagne contro l’omofobia e contro le malattie sessualmente trasmissibili e che ottengono sempre un grande successo.

Vogliamo quindi ringraziare il Preside dell’Istituto Alberghiero “G.Pastore e Soldati”, Alessandro Orsi e le professoresse e i professori che seguono con interesse i vari progetti che abbiamo appena illustrato, in particolare le professoresse Patrosso, Evangelisti e Barberis e il professor Pogliano.

Molti altri sono i ringraziamenti che vorremmo fare a chi ci segue e ci riconosce come punto di riferimento importante per la lotta per le pari opportunità e per il miglioramento delle condizioni di vita di un numero sempre maggiore di cittadine e cittadini.
Continuiamo infatti a intervenire in diverse attività, conferenze, gruppi di lavoro e manifestazioni.
Ricordiamo i numerosi inviti che a marzo riceviamo in occasione della “Festa della donna”, ai quali partecipiamo attivamente essendo essi legati alle tematiche di genere e alla lotta alla violenza di genere.

Inoltre in questo periodo stiamo invitando tutte le forze politiche, impegnate a preparare programmi per le elezioni amministrative e provinciali, a inserire punti che tutelino anche le persone Lgbt e che impegnino le amministrazioni a sostenere la lotta alla omo/bi/transfobia e a istituire un Registro per le coppie di fatto, battaglia questa di civiltà che permette alle coppie che non possono ancora regolarizzare la loro unione o che per altri motivi non si possono sposare, come alcune coppie eterosessuali, di vedere riconosciuti parte dei diritti che attualmente spettano solo a chi contrae il matrimonio.
Siamo da sempre convinte e convinti dell’importanza degli enti locali: vista la loro vicinanza alle cittadine e cittadini e quindi la possibilità di incidere direttamente e positivamente nella vita di tutt*.
Importante quindi che chi si assume una responsabilità amministrativa, sia chiamato ad occuparsi e a rispondere di tutte le cittadine e cittadini, non solo di quelle e quelli che pensa gli assomiglino.

Convinti che le nostre battaglie, come tutte le battaglie che riguardano i diritti umani, siano indispensabili per arrivare ad avere una società migliore, vi invitiamo a venire a trovarci alla nostra

Cena di compleanno

che si terrà a
Vercelli

presso il
Circolino di Porta Torino,
in Corso Marcello Prestinari, 193

sabato 5 aprile 2014
alle ore 20:00.

Sarà questo un modo per poter conoscere direttamente tutto ciò che stiamo facendo e che qui non possiamo illustrare per motivi di spazio.

Prenotatevi telefonando al numero 3470188849 oppure scrivendo una mail a contattaciqui@libero.it.

BUON COMPLEANNO ARCIGAY “RAINBOW” VALSESIA VERCELLI!

Anita Sterna, Presidente di
Arcigay “Reinbow” Valsesia-Vercelli.

DSC_0564Grazie alle attiviste e attivisti di Arcigay “Rainbow”. Da sinistra nella foto: Filippo, Mauro, Michela, Jos, Stefano e Anita!

 

 

 

Invito a tutte le Associazioni LGBTQI del Piemonte: sfilata a Varallo Sesia, domenica 8 settembre.

RAINBOW VALSESIAArcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli per onorare il 40° anniversario della consegna della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Città di Varallo per il ruolo decisivo svolto dalla Valsesia nella lotta di Liberazione dal Nazifascismo,

invita
tutte le Associazioni LGBTQI del Piemonte

a
SFILARE ASSIEME
CON LE RISPETTIVE BANDIERE

in occasione della
FESTA PARTIGIANA
regionale dell’ ANPI

Domenica 8 settembre
a
Varallo Sesia

Punto d’incontro sul
Ponte Antonini
alle ore 9,45

E a partecipare all’incontro “Conversazione libera tra i giovani di oggi e i giovani d’allora” con il Presidente Nazionale ANPI, Prof. Carlo Smuraglia e altri testimoni che si terrà sempre al Parco D’Adda dalle ore 15:00 di domenica 8 settembre.

FESTA ANPI REGIONALE PROGRAMMA x il pubblico

https://www.facebook.com/events/1407736692771537/?notif_t=plan_user_invited

Addio a Salvatore Rizzuto Adelfio.

UnknownPubblichiamo un comunicato di Daniela Tomasino.

Questo pomeriggio, dopo mesi di lotta contro il cancro, è morto Salvatore Rizzuto Adelfio.
Pensatore originale e tenace, punto di riferimento per la comunità LGBT, ha militato nel F.U.O.R.I. sin dalla sua fondazione, è stato costretto ad espatriare per non fare il servizio militare ed è stato poi il primo obiettore di coscienza italiano a fruire della legge sul servizio civile perché omosessuale.

Nel 1991 ha fondato la fumetteria AltroQuando, che ha in questi anni realizzato mostre, pubblicazioni, produzioni culturali originali. E’ stato anche uno dei fondatori dell’associazione Articolo Tre, ed apparteneva alla cultura bear.
Siamo vicini a Filippo, il suo compagno.

Qui trovate i suoi ultimi pensieri, la cronaca della sua odissea
medica: http://sadeide.blogspot.it

http://www.comicsblog.it/post/146477/e-morto-salvatore-adelfio-rizzuto-titolare-della-fumetteria-altroquando

http://www.agoravox.it/Palermo-dice-addio-ad-AltroQuando.html

Arccigay “Rainbow” ne piange la perdita e si unisce al dolore di chi lo ha conosciuto e amato.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: