Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Africa Arcigay

14729302_10154629367268126_1339270910605723600_n

Il gruppo“Africa Arcigay” è nato nel settembre 2016 per volontà e su iniziativa degli allora nostri volontari Eghosa Odigie e Charles Ojuko che hanno riunito alcuni altri richiedenti asilo LGBT presenti sul territorio vercellese e biellese:

il Comitato territoriale Arcigay “Rainbow” Vercelli-Valsesia e Biella, grazie al lungo impegno in merito di alcun* suo* attivist* – tra gli\le altr* Giulia Bodo, Filippo Stramaccioni e Anita Sterna, ha subito accolto e supportato le loro richieste e sta potenziando le proprie attività per meglio venire incontro alle loro esigenze.

Gli obiettivi del Gruppo “Africa Arcigay” sono :

  • promuovere e favorire l’accoglienza e l’integrazione dei e delle cittadin* stranier*,

  • aiutare in particolare le persone LGBT provenienti da Paesi nei quali esiste una spiccata omo\transfobia

  • facilitandone l’iter burocratico legato ai permessi di soggiorno e

  • supportandone la vita sociale,

  • promuovere in tutto il territorio nazionale la diffusione di una modalità di lavoro puntuale e preciso su questi temi.

Nello specifico stiamo lavorando per

  • collaborare con Prefetture, Amministrazioni locali, Avvocature e Associazioni che nel nostro territorio si occupano di migranti e di contrasto alla violenza e alla discriminazione,
  • la corretta acquisizione delle informazioni relative alle persone LGBT e per il contatto con loro nei CAS (Centri di accoglienza straordinari),

  • la formazione de* volontar* che, richiedenti asilo e non, dovranno essere competenti sui temi legati all’immigrazione, alla salute della comunità lgbtqi* nonché del linguaggio di riferimento,

  • un protocollo di collaborazione, acquisizione dei dati, contatto, formazione e azione efficace applicabile anche a livello nazionale.

Le attività che in questa prospettiva stiamo svolgendo attualmente sono :

  • incontri con i\le richiedenti asilo LGBT,

  • sostegno a* richiedenti asilo politico per discriminazione basata su orientamento sessuale e identità di genere, in particolare assistenza nella stesura di una chiara e veritiera testimonianza personale,

  • incontri di formazione per volontari, operatori e ospiti dei CAS sulle tematiche lgbtqi*,
  • promozione del progetto“Africa Arcigay”.

Africa Arcigay” rientra nell’organigramma del nostro Comitato territoriale come parte del Gruppo solidarietà, promosso dal Consigliere Filippo Stramaccioni, e ha come responsabili Giulia Bodo.

Per contattare il Gruppo “Africa Arcigay” i responsabili sono

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: