Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Archivio per giugno, 2017

Segnalazione in memoriam: Stefano Rodotà – “Diritto d’amore”

Layout 1Per ricordare la vita e l’opera di Stefano Rodotà in occasione della sua recente scomparsa, torniamo a segnalare il suo saggio

“Diritto d’amore”,

pp. 158, Euro 14,00;
Laterza Editore, 2015.

Parlare di diritto d’amore non serve a legittimarlo, l’amore non ha bisogno di legittimazione. L’amore vuol farsi diritto per realizzarsi pienamente.

Le parole diritto e amore sono compatibili o appartengono a logiche conflittuali? Nell’esperienza storica, il diritto si è impadronito dell’amore. Lo ha chiuso in un perimetro, l’unico giuridicamente legittimo: il matrimonio. Un contratto di diritto pubblico, sorvegliato dallo Stato, basato sulla stabilità sociale, la procreazione, l’educazione dei figli e portatore di una morale ritenuta prevalente, quella cattolica. Obbedienza e subordinazione per le donne, logica autoritaria e patrimonialistica, un blocco compatto nel quale l’amore riusciva con fatica ad aprire qualche breccia.
Oggi troviamo il futuro declinato in modo ben diverso dal passato e sembriamo prendere congedo da un diritto ostile all’amore. La Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea vieta ogni discriminazione e legittima, in condizioni di parità, unioni diverse da quella matrimoniale. La Corte costituzionale italiana ha cominciato a riconoscere alle persone dello stesso sesso il diritto fondamentale di vivere liberamente una condizione di coppia. Ma se rivolgiamo lo sguardo alla società italiana, cogliamo ancora troppe tracce di una politica del disgusto che continua a ritenere inaccettabili i diritti dell’amore. Una politica che si nutre di pregiudizi, sorda ai richiami dell’Europa, ostacola l’abbandono delle discriminazioni e nega alle persone diritti fondamentali, come l’accesso paritario di tutte le coppie al matrimonio. Ma una più profonda cultura dell’amore si diffonde, richiama i principi di dignità ed eguaglianza, e obbliga così il diritto a prendere atto dei profondi mutamenti sociali, a rispettare fino in fondo la libertà delle persone.

http://www.laterza.it/index.php?option=com_laterza&Itemid=97&task=schedalibro&isbn=9788858121245

http://www.repubblica.it/cultura/2015/11/19/news/stefano_rodota_com_e_povero_il_diritto_se_non_parla_d_amore_-127714582/

UnknownStefano Rodotà (Cosenza 30 maggio 1933 – Roma 23 giugno 2017), si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dove attualmente è Professore ordinario di Diritto civile. È stato deputato al Parlamento dal 1979 al 1994, eletto prima nelle liste del PCI (come indipendente di sinistra) e poi in quelle del PDS. È stato presidente dell’Autorità garante per la tutela dei dati personali. Ha tenuto corsi e seminari nelle Università di Parigi, Francoforte, Strasburgo, Edimburgo, Barcellona, Lima, Caracas, Rio de Janeiro, Città del Messico. È inoltre Visiting fellow, presso l’All Souls College dell’Università di Oxford e Professor alla Stanford School of Law, California. È vice-Presidente dell’International Society for Cultural Property; membro del Gruppo di esperti della Commissione dell’Unione Europea per l’etica delle biotecnologie e del Legal Advisory Board for Market Information. Dirige le riviste “Politica del diritto” e “Rivista critica del diritto privato”. Contemporaneamente alla sua attività politica e civile ha offerto i suoi maggiori contributi teorici in settori come il diritto civile, i diritti individuali e il sistema politico. Negli ultimi anni ha concentrato la sua attenzione sulle libertà e i diritti fondamentali, analizzando le inedite questioni che in questo campo sollevano le innovazioni dell’informatica e della biomedicina.

http://www.emsf.rai.it/biografie/anagrafico.asp?d=496

http://it.wikipedia.org/wiki/Stefano_Rodot%C3%A0

Il Cordoglio di Arcigay per la scomaparsa di Stefano Rodotà

Pubblichiamo un comunicato di Arcigay Nazionale e ci uniamo al cordoglio per la scomparsa di Stefano Rodotà.

Bologna, 23 giugno 2017 – “Con dolore profondo apprendiamo della scomparsa del professor Stefano Rodotà, straordinario protagonista della nostra storia istituzionale ma anche della battaglia per i diritti di tutte e tutti”: cosi Gabriele Piazzoni, segretario nazionale di Arcigay. “La tenacia e la grande competenza del professor Rodotà hanno per decenni rappresentato uno stimolo irrinunciabile nel dibattito politico di questo Paese. Le battaglie a difesa dei diritti, quelle per la laicità dello Stato, quelle per il rispetto e la piena attuazione della Costituzione, quelle per l’uguaglianza di tutte e tutti, hanno sempre trovato in Stefano Rodotà una voce forte, un pensiero lucido, una grande integrità e una rara lungimiranza. Il nostro Paese perde oggi un uomo grande, che ha saputo mettersi a servizio, dentro e fuori dalle istituzioni, dell’intera nazione, dei primi e degli ultimi. Salutiamo commossi un instancabile militante e un amico generoso. Alla sua famiglia rivolgiamo il nostro più sentito cordoglio”, conclude Piazzoni.

Migranti Lgbti

 

Siamo orgoglios* di comunicarVi che venerdì 23 giugno nella Sala “Aldo Moro” presso la Camera dei Deputati a Montecitorio Stefania Sanna e Oma Balep, rappresentanti del nostro progetto AfricArcigay, pateciperanno a un importante convegno sulla situazione dei migranti LGBTI a dici anni dall’approvazione della legge sulla protezione internazionale!

Il Direttivo di
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli e Biella

Al Milano Pride con Arcigay “Rainbow”: da Vercelli, da Biella e da Santhià unisciti al nostro gruppo in partenza!

Eccoci al grande giorno!

Sabato 24 giugno l’onda arcobaleno partirà da Piazza Duca d’Aosta, a Milano! Vuoi farne parte? Ecco come!
Dalla provincia di Vercelli partiranno tre gruppi, che si incontreranno alla stazione di Milano: scegli quale!

PRIMO GRUPPO: Vercelli – Milano.
Ritrovo in stazione ORE 9:30.
Partenza treno ore 9:49, arrivo a Milano ore 10:46

SECONDO GRUPPO: Santhià – Milano
Ritrovo in stazione ORE 9:00
Partenza treno ore 09:38, arrivo a Milano ore 10:46

TERZO GRUPPO: Biella – Milano
Ritrovo in stazione ORE 8:30
Partenza treno ore 9:03, arrivo a Milano ore 10:46

Troverete un/una referente Arcigay “Rainbow” VVB in ogni stazione.

( I tre gruppi si congiungeranno in stazione a Milano, davanti all’infopoint – binario 13/14!)

TI ASPETTIAMO!

 

“Aiutiamoli a casa… nostra” : AfricArcigay a Torino con Juvenalia Labs – 23 giugno 2017

Siamo felicissim*di inviratvi tutt* a un importante evento organizzato da “Juvenalia Labs” https://www.facebook.com/JuvenaliaLabs/

Venerdì 23 giugno 2017,

presso Nora Book & Coffee
in Via Delle Orfane 24/D a Torino.

https://www.facebook.com/norabookecoffee/

Durante l’incontro la nostra Giulia Bodo, in qualità di Responsabile di “AfricArcigay” il primo gruppo autocostituito di richiedenti asilo LGBT* in Italia, presenterà il progetto : https://rainbowvalsesia.wordpress.com/africa-arcigay/

Interverranno Monica Cerutti (assessora Pari Opportunità, Diritti Civili, Diritto allo Studio, Politiche giovanili, Immigrazione, Cooperazione della Regione Piemonte), e Berthin Nzonza della Chiesa Valdese.

Nell’ambito della campagna “Ero straniero – l’umanità che fa bene”, promossa da Radicali Italiani e altre associazioni, saranno raccolte le firme per la legge di iniziativa popolare sull’immigrazione per superare la legge Bossi – Fini e cambiare le politiche sull’immigrazione puntando su inclusione e lavoro.

https://www.facebook.com/events/1875247669396494/?acontext=%7B%22action_history%22%3A%22%5B%7B%5C%22surface%5C%22%3A%5C%22messaging%5C%22%2C%5C%22mechanism%5C%22%3A%5C%22attachment%5C%22%2C%5C%22extra_data%5C%22%3A%7B%7D%7D%5D%22%7D

Segnalazione: Sandro Penna – “Poesie, prose e diari”

Segnaliamo l’importante pubblicazione del Meridiano dell’opera di Sandro Penna,

“Poesie, prose e diari”,

pp. 1568, € 80,00;
I Meridiani Mondadori Editore, giugno 2017.

Il volume raccoglie l’intero corpus delle poesie di Sandro Penna, le prose pubblicate in vita dall’autore e una scelta cospicua degli scritti di diario finora inediti. La curatela di Roberto Deidier – cui si affianca Elio Pecora nella preziosa e intensa Cronologia – consente la lettura avvertita e partecipe di uno dei massimi poeti del Novecento, e stabilisce un nuovo ordinamento delle poesie, sostenuto da un accurato lavoro critico e filologico. Un efficace ritratto di “Penna secondo Penna”, ricco di testimonianze inedite. Tutta l’originalità di un poeta che – ha detto Garboli – «trascrive direttamente dal vissuto, riducendo a pochi suoni inimitabili una tastiera letteraria fatta di combinazioni miracolose».

http://www.leparoleelecose.it/?p=27954

http://www.nuoviargomenti.net/poesie/poesie-prose-e-ddiari-di-sandro-penna/

Sandro Penna (1906-1977) nasce a Perugia ma vive in gran parte a Roma. Di formazione ragioniere ma poco incline al lavoro, Penna rappresenta l’ideale del poeta “totale”, afflitto da nevrosi e assai lamentevole ma forte del prezioso sostegno di illustrissimi amici intellettuali e artisti, da Saba a Montale a Natalìa Ginzburg.

http://www.librimondadori.it/libri/poesie-prose-e-diari-sandro-penna

Tutt* al Torino Pride con Arcigay “Rainbow”: da Vercelli o da Santhià unisciti al nostro gruppo in partenza!

Finalmente il grande giorno!

Sabato 17 giugno l’onda arcobaleno partirà da Piazza Carlo Felice, a Torino!
Vuoi farne parte? Ecco come!
Dalla provincia di Vercelli partiranno due gruppi, che si incontreranno con il gruppo già presente a Torino: scegli quale!

PRIMO GRUPPO: Vercelli – Torino Porta Nuova.
Ritrovo in stazione ORE 13:30.
Partenza treno ore 14:12, arrivo a Torino ore 15:10
Referente: Marilisa, cell 338.4079359 (da utilizzare solo il 17/06)

SECONDO GRUPPO: Santhià – Torino Porta Nuova
Ritrovo in stazione ORE 14:00
Partenza treno ore 14:24, arrivo a Torino ore 15:10
Referente: Stefania, cell 340.3519973 (da utilizzare solo il 17/06)

( I due gruppi si congiungeranno in treno!)

TI ASPETTIAMO!

N.B. Al momento dell’attraversamento del corteo in Piazza San Carlo, il Coordinamento Torino Pride GLBT​ inviterà i partecipanti a osservare un minuto di silenzio in memoria di Erika Pioletti.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: