Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Archivio per settembre, 2015

Nicolamaria Coppola – “Omosessualità in Medio Oriente”

cop.aspxSegnaliamo il saggio di Nicolamaria Coppola,

“Omosessualità in Medio Oriente. Identità gay tra religione, cultura e politica”,

pp. 328, € 15,00;
Aracne Editrice, settembre 2014.

Mentre in Occidente l’omosessualità si avvia nella grossa menaide della normalità, essere gay in Medio Oriente risulta ancora alquanto pericoloso e in netto contrasto con le norme della Sharï’a. “Omosessualità in Medio Oriente. Identità gay tra religione, cultura e politica” è un viaggio guidato nelle seducenti lande islamiche attraverso una attenta riflessione sull’identità di genere immersa nelle dinamiche politico-religiose. La narrazione avvia una spirale critica sul tema, passando in rassegna le prospettive mediorientali non sempre compatibili con quelle dell’Occidente. Le testimonianze dirette di omosessuali musulmani e le nitide considerazioni dell’autore, alla luce di una nutrita bibliografia, destituiscono l’ossatura comune degli ahadith coranici, e auspicano una doverosa apertura alle differenze di genere.

1nicolamaria-coppolaDottore in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell’Informazione con una tesi in Relazioni Internazionali, è giornalista pubblicista dal 2012. Esperto di comunicazione, è attualmente caporedattore di «Epos World View», magazine di EPOS International Mediating and Negotiating Operational Agency, un’organizzazione no-profit indipendente che opera nel campo della risoluzione e delle prevenzione dei conflitti. Project Assistant e Coordinator di “My Future”, innovativo progetto di intervento umanitario creato da Emanuela C. Del Re, Presidente di EPOS, sta lavorando “sul campo” insieme ai rifugiati siriani, seguendo le trasformazioni sociali in atto in Medio Oriente.
Omosessualità in Medio Oriente. Identità gay tra religione, cultura e politica è il suo primo libro.

http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/pubblicazione.html?item=9788854875043

http://www.pianetaqueer.it/cultura/420-omosessualita-in-medio-oriente.html

È convocata in SEDUTA CONGRESSUALE l’Assemblea dei Soci! Albano Vercellese, 25 ottobre 2015

Comitato Territoriale Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli

CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI

A tutte le Socie e Soci!

È convocata in SEDUTA CONGRESSUALE l’Assemblea dei Soci del Comitato territoriale
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli :

  • in prima convocazione per il giorno domenica 25 ottobre 2015 alle ore 14:00 presso la sala polivalente della “Locanda delle Lame” in Via XX settembre, 8\10 ad Albano Vercellese, e qualora non si raggiunga il sufficiente numero legale,
  • in seconda convocazione per il giorno domenica 25 ottobre 2015 alle ore 17:00 presso la stessa sede,

per discutere, in prima o eventualmente in seconda convocazione, dei seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Presentazione, discussione e approvazione di una proposta di variazione del Progetto associativo riguardante l’istituzione del Gruppo Solidarietà.
  2. Presentazione, discussione e approvazione di proposte di modifica dello Statuto del Comitato territoriale.
  3. Varie ed eventuali.

Hanno diritto di voto attivo e passivo tutte le socie e i soci regolarmente iscritti con tessera sociale in corso di validità.
Le socie e i soci che non hanno ancora rinnovato l’iscrizione dovranno provvedere in fase di accreditamento.

Si ricorda che a norma di Statuto (Art. 11, co. 3bis) le domande di adesione al Comitato territoriale sono sospese fino alla chiusura dell’Assemblea congressuale.

L’Assemblea dei Soci è convocata secondo le norme dello Statuto del Comitato territoriale (Art. 11) e dello Statuto nazionale.

Borgosesia, lì 24 settembre 2015

Laura Leone, Presidente di
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli

 

È convocato il CONGRESSO TERRITORIALE ! Albano Vercellese, 25 ottobre 2015

Comitato Territoriale Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli
SEDE LEGALE : VIA GARIBALDI, 184 – PIANCERI ALTO, PRAY (BI) 13867
CF : 92017680023

CONVOCAZIONE DEL CONGRESSO TERRITORIALE

A tutte le Socie e Soci!

È convocato il CONGRESSO TERRITORIALE per l’ambito territoriale del Comitato territoriale
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli :

  • in prima convocazione per il giorno 25 ottobre 2015
    alle ore 12:30

    presso
    la sala polivalente della “Locanda delle Lame” in Via XX settembre, 8\10 ad Albano Vercellese,
    e qualora non si raggiunga il sufficiente numero legale,
  • in seconda convocazione per il giorno 25 ottobre 2015
    alle ore 15:00
    presso la stessa sede,

per discutere, in prima o eventualmente in seconda convocazione, i seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Illustrazione, discussione e votazione della Mozione unica “Diritti alla felicità” e della relativa bozza di Statuto nazionale presentate per il XV Congresso nazionale Arcigay.
  2. Elezione del Delegato effettivo del Comitato territoriale al XV Congresso nazionale Arcigay ed eventualmente del suo Delegato supplente.
  3. Elezione del Consigliere Nazionale del Comitato territoriale.
  4. Presentazione, discussione e votazione di eventuali emendamenti alla bozza di Statuto nazionale proposta dalla Mozione “Diritti alla felicità”.
  5. Presentazione, discussione e votazione di eventuali mozioni, ordini del giorno, raccomandazioni e documenti da proporre all’attenzione del XV Congresso nazionale.
  6. Varie ed eventuali.

Hanno diritto di voto attivo e passivo le socie e i soci del Comitato territoriali e delle Associazioni aderenti che hanno sede presso lo stesso territorio che sono in regola con il pagamento della quota sociale all’apertura del Congresso territoriale.

Le socie e i soci che non hanno ancora rinnovato l’iscrizione dovranno provvedere in fase di accreditamento.

L’Assemblea dei Soci è convocata secondo le norme dello Statuto del Comitato territoriale e dello Statuto nazionale (Art.10).

 

Borgosesia, lì 24 settembre 2015

Laura Leone, Presidente di
Arcigay “Rainbow” Valsesia-Vercelli

 

 

Segnalazione: Andrea Notarnicola – “Global inclusion. Le aziende che cambiano strategia…”

9788891709448Segnaliamo il saggio di Andrea Notarnicola,

“Global inclusion. Le aziende che cambiano strategia: per innovare e competere”

pp. 214, € 26,00;
Franco Angeli Editore, 2014.

“Se è vero che è il talento la chiave del successo di un Paese e delle sue imprese, allora il talento va cercato ovunque si trovi, va protetto e sviluppato in qualsiasi forma si presenti, va connesso e valorizzato.” (dallaPrefazione di Ivan Scalfarotto, sottosegretario di Stato alle Riforme Costituzionali e ai Rapporti con il Parlamento, fondatore e presidente onorario di Parks – Liberi e Uguali)
Inclusione e innovazione: ecco il nuovo binomio per crescere. Come può comprendere un mercato internazionale e plurale un team di dirigenti tutti laureati nelle medesime università e discipline, uniformi nelle convinzioni e nello stile estroverso, che sia quasi tutto composto di italiani, quarantenni, maschi, eterosessuali, perfettamente abili?
Un orientamento globale porta le migliori aziende a considerare le ragioni dell’inclusione come la nuova, fondamentale, leva competitiva. Un team di esperti, secondo le ricerche, è meno creativo di un team di inesperti ricco al suo interno di diversità.
Sarà a causa dei rapidi cambiamenti demografici e sociali, ma le imprese hanno compreso che il rispetto e la ricerca delle differenze favorisce il business. Sono i numeri a parlare chiaro: i mercati oggi premiano le aziende aperte. Se il successo di brand globali come Apple, Virgin, IBM è stato costruito da imprenditori dislessici, molte imprese competono liberando il talento nelle sue forme più originali e genuine.
L’autore illustra le nuove strategie adottate dalle aziende per combattere il conformismo. Per trovare una soluzione di business per famiglie asiatiche, ci affidiamo alle solite ricerche di mercato o attiviamo network di genitori asiatici che lavorano da noi? Il libro inoltre racconta le imprese che in Italia hanno deciso di declinare questa strategia promuovendo l’inclusione delle persone GLBT (gay, lesbiche, bisessuali e transessuali) allo scopo di creare un ambiente di lavoro fertile e autentico per tutti.
Contiene le practices di Barilla, Citi, Clifford Chance, Consoft Sistemi, Costa, Deutsche Bank, IBM, IKEA, Johnson& Johnson, Lexellent, Lilly, Linklaters, Microsoft, Newton, Roche, State Street, Telecom Italia e altre.

AndreaNotarnicolaAndrea Notarnicola, partner di Newton – Gruppo 24 Ore e responsabile delle strategie formative di Parks – Liberi e Uguali, è consulente di direzione per il cambiamento culturale. Autore di diversi testi manageriali, è editorialista de L’Impresa, mensile di management del 24 Ore e lecturer presso università e business school. Sui paradossi di un mondo chiuso si è espresso anche in forma satirica attraverso i libri di Zzzoot, divenuti una trasmissione di successo di Radio24.

https://www.francoangeli.it/ricerca/Scheda_libro.aspx?ID=22395&Tipo=Libro&titolo=Global+Inclusion.+Le+aziende+che+cambiano%3A+strategie+per+innovare+e+competere

https://www.francoangeli.it/Recensioni/1490p52_R1.pdf

https://www.francoangeli.it/Recensioni/1490p52_R7.pdf

https://www.francoangeli.it/Recensioni/1490p52_R5.pdf

Segnalazione: “Arsenico e vecchi merletti” di Joseph Kesselring a Romagnano Sesia – 19 settembre 2015

arsenico_microSegnaliamo la prima della rappresentazione teatrale da parte della “Compagnia della Civetta” della commedia di Joseph Kesselring

“Arsenico e vecchi merletti”

Sabato 19 settembre 2015
ore 21:00

Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia
Villa Caccia

Immagine.aspVia Antonelli, 1
Romagnano Sesia (No)

Ingresso libero

Brooklyn, anni ’40, una villetta curata vicino al cimitero. Due vecchiette all’apparenza dolci e ospitali, certamente simpatiche, con qualche piccolo segreto, anzi dodici cadaverici segreti. Tre fratelli, un folle dottore, qualche vecchio troppo solo al mondo. Del vino molto particolare. E ci sono tutti gli ingredienti per una commedia dall’umorismo sempre pungente e divertente.

Si tratta di “Arsenico e vecchi merletti”, commedia di Joseph Kesselring portata al successo dal film di Frank Capra con Cary Grant, il nuovo spettacolo teatrale che la Compagnia teatrale della Civetta porterà in scena nella nuova stagione. La prima della divertentissima piéce in due atti, adattata e diretta da Andrea Piazza.

“È un testo molto divertente, di quell’umorismo mai volgare che non stanca il pubblico – commenta il regista – Da un equivoco all’altro il pubblico viene a conoscere, insieme con il povero protagonista Mortimer, i segreti delle due ben poco innocenti vecchiettine Abby e Marta. La loro simpaticissima follia dà respiro a una realtà sempre in bilico sul confine dell’inverosimile, tra una risata e l’altra”

La Compagnia apre così con una serata di leggero divertimento la sua nuova stagione teatrale, una stagione che si preannuncia carica di nuove produzioni originali. “È la prima volta che la Compagnia della Civetta si mette alla prova con un testo comico – conclude Piazza – abbiamo così scelto un vero classico della comicità in bianco e nero, certi di fare al pubblico un regalo davvero gradito ed esilerante”.

Saranno in scena come interpreti Samuele Badino, Paolo Feccia, Stefano Francescato, Eugenio Paglino, Andrea Piazza, Lara Prinscivalle, Maristella Sala, Janira Salice, Camilla Venara, Tiziano Ziglioli. Luci e audio sono affidati a Simone Valmacco e Paolo Grazioli, trucco a cura di Silvia Sarigu.

L’evento è promosso dalla Fondazione La Nosta Gent Onlus.

Per maggiori informazioni:

intestazionecompagniadellacivetta@gmail.com

tel. 331.8741236

http://compagniadellacivetta.blogspot.it

http://www.museostoricoromagnano.it/

Il Cineforum di Arcigay “Rainbow”: primo appuntamento con “XXY” di Lucia Puenzo – Borgosesia, 25 settembre 2015

11986551_10207970810617722_9213780929141695211_nFinalmente parte in nostro cineforum! Iniziamo con lo splendido Film di Lucia Puenzo

“XXY”

venerdì 25 settembre 2015
alle ore 20:30

presso la Sala Botta
in Via Vittorio Veneto, 60
a
Borgosesia (VC)

https://it.wikipedia.org/wiki/XXY_(film)

http://www.comingsoon.it/film/xxy/715/video/?vid=201

XXY è una pellicola che dice tante cose attraverso una regia asciutta, fatta di poche parole e tanti silenzi, riprese eloquenti che toccano -senza invadenza- i delicati temi trattati. L’intersessualità di Alex descrive il rapporto con le diversità, che non sono solo quelle del/la protagonista, ma possono riguardare tutti in quanto, come sottolinea la Puenzo:

« La paura per l’ambiguità genitale diventa la metafora per tutte le amputazioni prodotte dalla paura di essere diversi.» “

Prima dell’inizio della proiezione ci prenderemo un po’ di tempo per chiacchierare tra di noi e per conoscerci meglio;

inoltre troverete il nostro stand con i gadgets dell’Associazione, le t-shirts, i gadgets e gli opuscoli della campagna nazionale Arcigay contro l’omo\transfobia; ci sarà anche materiale informativo per sensibilizzare sulle MST e le pratiche di sesso sicuro e verrà distribuito gratuitamente materiale di prevenzione.

E infine, per chi vorrà venirci a trovare, ci sarà una bella sorpresa!

Non mancate!

Arcigay “Rainbow” alla “Festa di Fra’ Dolcino” – Alpe di Margosio (Bi), 13 settembre 2015

imagesArcigay “Rainbow” è stata invitata, parteciperà con gioia con una sua delegazione e invita tutt*, soprattutto in nostri amici e amiche biellesi, al 41° Anniversario della

“Festa di Fra’ Dolcino”

Domenica 13 settembre 2015
a partire dalle ore 9:30

presso l’Alpe Margosio
Strada Panoramica Zegna,
Località Bocchetto di Margosio Mosso (BI)

Nell’Oasi Zegna, Parco naturale del Piemonte, si celebra l’annuale “Festa di Fra Dolcino” che, dichiarato eretico dalla Chiesa, trovò rifugio fra le montagne del biellese, che oggi fanno parte dell’Oasi Zegna, e fu poi catturato e condannato al rogo.

Domenica 13 settembre, il “Centro Studi Dolciniani” propone una speciale giornata di festa.

Ore 9.30 : ritrovo al Piazzale di Bocchetto Margosio, per assistere al Culto Valdese tenuto dal pastore di Biella.

Ore 11.00 circa :  il concerto “Il Disertore”, canti popolari con Bernardo Beisso (chitarra) e Sergio Mesturini. (fisarmonica).

Ore 12.15 : salita al cippo in ricordo di Fra Dolcino e Margherita.

Ore 13.00 : all’Alpe Margosio è proposto uno speciale pranzo con degustazione di piatti locali.

Ore 15.00 : la festa continua con balli a tempo di musica dal vivo.

In caso di pioggia, la festa si svolgerà al coperto.

Info :

Agriturismo Alpe Margosio cell 347.9148768/ 340.6438771

Alpe Margosio Tel. + 39 340.6438771

http://www.oasizegna.com/it/eventi/festa-di-fra-dolcino-trivero

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: