Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

Archivio per maggio, 2015

Arriva l’ “Onda Pride” 2015!

11061208_847381028683063_5911431320967364714_nIt’s #Human Pride” è lo slogan che unisce le quindici tappe dell’Onda Pride 2015, la mobilitazione per i diritti delle persone omosessuali, bisessuali e transessuali\transgender :
http://ondapride.it/il-manifesto/

Ecco il clandario degli eventi :
http://ondapride.it/i-pride/

11064691_847820841972415_1789276459859670963_n06 giugno a Verona, Pavia e Benevento

13 giugno a Roma;

27 giugno a Torino, Milano, Bologna, Perugia, Palermo, Cagliari;

04 luglio a Foggia, Genova e Catania;

11 luglio a Napoli;

01 agosto a Reggio Calabria.

A dare il via alla mobilitazione sarà il festival Cromatica, prima kermesse di cori LGBT in Italia in programma a Bologna il 30 e 31 maggio.

MAPPA-ITALIA-SITOCerca il pride più vicino a te…

http://ondapride.it/

https://www.facebook.com/OndaPrideItalia?_rdr

https://twitter.com/OndaPride

Buon Pride a tutt*!

Segnalazione: Sergio Mauceri – “Omofobia come costruzione sociale”

coverIn occasione della XI “Giornata Internazionale contro l’omo\transfobia” continuiamo la segnalazione di testi a tema con la pubblicazione degli esiti della ricerca di Sergio Maugeri,

“Omofobia come costruzione sociale. Processi generativi del pregiudizio in età adolescenziale”,

pp. 210, € 24,50;
FrancoAngeli Editore, maggio 2015.

Il volume presenta e discute i risultati di un’indagine condotta su un campione di circa 1.000 adolescenti, iscritti ad istituti di scuola secondaria superiore di Roma, ricostruendo i meccanismi di natura sociale, relazionale e identitaria che contribuiscono a generare l’ostilità giovanile nei confronti di gay e lesbiche. Il pregiudizio omofobico è studiato in una prospettiva multilivello, integrando diverse strategie di ricerca (indagine con questionario, sociometria, procedure qualitative), con l’intento ultimo di ideare linee guida di azione in grado di decostruire e contrastare – in modo scientificamente mirato – il bullismo omofobico nelle scuole.
Questo approccio di ricerca ha consentito di recuperare, oltre ai fattori individuali, la rilevanza di elementi altrimenti inaccessibili, come la rete delle relazioni amicali stabilite nella classe scolastica e le pratiche di ricezione dei messaggi mediatici centrati sull’omosessualità. Dalle pagine del volume emerge progressivamente un quadro denso di implicazioni socio-psicologiche e pragmatiche, che invita il lettore a riflettere criticamente sulle sovrastrutture culturali fondate sul rapporto inscindibile tra eteronormatività e dominio maschile. È proprio questo universo simbolico, dato per scontato dagli stessi agenti di socializzazione, a far sì che lo stigma omosessuale sia così pervasivo in tutte le sfere esistenziali e relazionali e che, tra tutti i marchi possibili, sia quello considerato più infamante in età adolescenziale.

Il volume è corredato da un allegato multimediale disponibile nell’area Biblioteca multimediale di questo sito:

http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?ID=22474

maxresdefaultSergio Mauceri è ricercatore e docente di Strategie di ricerca sociale presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma. Ha svolto ricerche sociali in ambiti apparentemente diversi, come la precarietà lavorativa, i percorsi di transizione allo stato adulto, il pregiudizio etnico e la convivenza multiculturale, accomunati dalla tensione a cogliere soluzioni a problemi emergenti nel mondo giovanile, connessi all’Alterità e alle disuguaglianze sociali. Tra le numerose pubblicazioni a carattere metodologico in volumi e articoli scientifici, si segnalano: “Per la qualità del dato nella ricerca sociale” (2003, in questa stessa collana) e (con G. Gobo) “Constructing Survey Data. An Interactional Approach” (2014, Sage). Tra gli ultimi volumi di ricerca:”Nello stesso luogo. Percorsi di ricerca sulle pratiche e le dinamiche della convivenza multiculturale” (2009, Bonanno) e “Arcipelago call center. Indagine sulla vita lavorativa degli operatori telefonici” (2013, NovaLogos).

Incontro pubblico per discutere delle “Unioni Civili” a Borgosesia – 22 maggio 2015

11212127_883097708424273_8014289436120273147_o Arcigay “Rainbow” vi invita tutt* a un importante incontro pubblico organizzato in collaborazione con “Officina delle Idee” sulla importante questione delle

UNIONI CIVILI”

Venerdì 22 Maggio 2015 alle ore 21:00

presso la sala conferenze dell’Oratorio di Borgosesia in Via Giordano, 28

Interverranno:

Nicola Dessì, Ricercatore presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”

Marco Giusta, Presidente di Arcigay “Ottavio Mai” di Torino

Introduzione

Anita Sterna, Presidente di Arcigay “Rainbow” Valsesia – Vercelli

Sarà l’occasione per promuovere la raccolta firme per regolamentare con un registro comunale le unioni civili anche nel Comune di Borgosesia. 11203075_876607082406669_7343266940965172335_nVi aspettiamo!

Le foto e il video della “piazzata d’amore” e del doppio concerto a Vercelli – 16 maggio 2015: Vercelli c’è!

Ecco le foto della “piazzata d’amore ” e del doppio concerto a Vercelli in occasione della XI “Giornata Internazionale contro l’Omo\transfobia”. Un grazie sincero ai nostri volontari e volontarie, ai guppi “iLLacrimo” e “Kalì” che si sono esibiti per noi gratuitamente, al Caffè Cavour che ci ha ospitati e soprattutto alle tantissime vercellesi e ai vercellesi che si sono unit* a noi per dire no all’omo\transfobia! Grazie ancora! Di seguito il video di Guido Gabotto: https://vimeo.com/128065688   Foto di Giulia Bodo a Laura Leone. 1441175_10153328437778126_2011215853645417416_n 11265540_10153328438113126_9097062711599132222_n 10460228_10153328438033126_5522026219835862652_n 11043527_10206456269434553_213896891538085939_n 11151018_10153328437973126_1401549484780234611_n 11059987_10153328438163126_8776623911439122143_n 11145026_10153328438188126_4893503069124809530_n 10418850_10206456311035593_9174877593934561330_n10420068_10153328438403126_7883554632083689148_n 11205597_10153328438633126_68280133996314259_n 11224861_10153328439523126_6502118023372151039_n 11265107_10206456315915715_7237580206325491185_n11037878_10153328439703126_3044579410796785800_n 10408614_10153328437613126_6804477437935866395_n 11255842_10206456163991917_8216623936915041697_n

Segnalazione: AA.VV. – “Storie di omofobia”

71d22LZw8mL._SL1024_In occasione della XI “Giornata Internazionale contro l’omo\transfobia” continuiamo la segnalazione di testi a tema con la raccolta di testimoonianze curate da Flavio Mele, Gianmarco Caniglia, Roberto De Mitry, Laura Quaranta, Andrea Sardelli,

“Storie di omofobia”,

pp. 81, € 7,99 – Formato Kindle;
Arcigay Salento La erra di Oz, 15 maggio 2015.

Arcigay Salento “La Terra di Oz”, in occasione della “Giornata Mondiale Contro l’Omofobia”, vi presenta questo libro, nato dalla collaborazione degli\le associat*, che illustra uno spaccato della situazione omofobica salentina attraverso esperienze vissute in prima persona. Il libro contiene racconti che spaziano dalla violenza fisica alla cyberomofobia, dall’aggressione verbale all’oppressione psicologica e ripercorre le storie di diverse persone in un’unica opera che ha, come reale filo conduttore, la speranza che le cose, prima o poi, finalmente cambieranno.
All’interno sono presenti anche un’Osservatorio Omofobia, risultato di un sondaggio effettuato dall’associazione stessa sul territorio della provincia di Lecce, ed alcuni articoli ed interviste pubblicati nelle precedenti edizioni della “Rivista di Oz”, redatte dalla stessa Arcigay Salento.
Buona lettura!

https://www.facebook.com/agsalento?fref=ts

Il “Pavia Pride”! – 6 giugno 2015

imagesPubblichiamo un comunicato di Arcigay “Coming Out” Pavia:

Carissim*,

con molta emozione siamo lieti di annunciarvi che quest’anno la città di Pavia ospiterà il

“PAVIA PRIDE”!

Sarà una grande festa per tutte e per tutti.
Vogliamo che sia la celebrazione dell’orgoglio LGBTI pavese ma non solo, vogliamo che sia un modo per ribadire che Pavia è contro tutte le forme di discriminazione e che è dalla parte dei diritti e del diritto alla felicità.
Da anni stiamo cercando di costruire una città che sia l’orgoglio di tutte le diversità e in cui nessun cittadino e nessuna cittadina si senta escluso o di serie b.
Nel 2005 a Pavia nasceva “Coming-aut”, una scommessa che sembrava solo un sogno e invece oggi è una realtà importante e un punto di riferimento per tutta la comunità LGBTI pavese e non solo.
Vogliamo celebrare il nostro decimo compleanno con una grande festa, il “PAVIA PRIDE” che si inserisce nell’ <<Onda Pride>> nazionale.
La giornata scelta è sabato 6 giugno 2015, ci sarà un grande corteo per le vie del centro di Pavia insieme a tutte le associazioni e realtà con cui da anni collaboriamo e che condividono le nostre idee e la nostra visione di città. Seguirà una parte in piazza Vittoria dedicata alla “Festa delle Diversità” con gazebi delle associazioni, delle organizzazioni e delle realtà che aderiranno. Ampio spazio sarà dedicato all’arte, la danza, la musica e gli altri linguaggi e per lanciare dal microfono messaggi di inclusione e non discriminazione, così come negli anni passati durante la “Festa delle Diversità”, evento che ha avuto l’importante riconoscimento da parte di UNAR e il patrocinio delle istituzioni locali (comune, provincia e regione).

Il Pavia Pride ha già ricevuto il patrocinio del Comune e della Provincia di Pavia.
#10annidi #comingaut #aspettanfoilpride
https://www.facebook.com/pridepavia?fref=ts

Niccolò Angelini, Presidente di
Arcigay Pavia “Coming-aut”

“RainbowRun” con NovarArcobaleno contro l’omo\bi\transfobia a Novara! – 17 maggio 2015.

11229413_10206579749876544_263205732800363217_nNovarArcobaleno” e “V-Events” organizzano un importante evento cui Arcigay “Rainbow”aderisce con gioia e invita tutt* a partecipare:

“RainbowRun”

17 maggio 2015
dalle ore 10:00

in Via Levi Montalcini
(Parco dell’Allea) a Novara

La Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia (o IDAHOBIT, “International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia”) è una ricorrenza promossa dall’Unione Europea che si celebra dal 2007 il 17 maggio di ogni anno.
L’obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi internazionali di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia.
Novararcobaleno e V-Events propongono una giornata di sensibilizzazione nelle strade del centro, con lo scopo di rendere partecipe la cittadinanza all’evento internazionale, con una corsa non competitiva della tipologia color-run, la Rainbow Run.
Durante l’evento verranno promosse attività di informazione, con banchetti, conferenze nella Saletta della Barriera Albertina e distribuzione di materiale informativo.
La giornata si concluderà con concerto e cena presso il Parco dell’Allea

Iscrizioni aperte per la la Rainbow Run!!!

Costo 15 euro, che comprendono assicurazione e pacco gara. Il ricavato andrà in parte all’Associazione Novarese “NovarArcobaleno” per finanziare attività di informazione sul territorio, incontri con i cittadini, eventi.
VI ASPETTIAMO!!!

10985277_507182152770943_1654947570886922669_n

 

Per info e per avere il modulo di iscrizione:

Info@v-events.it

https://it-it.facebook.com/events/1562054720700568/

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: