Comitato territoriale Arcigay delle Provincie di Vercelli e Biella

copertina_1984-copiaSegnaliamo il progetto fotografico di Mario Gelardi

“19842014. Volti e storie di trent’anni di lotte a Napoli per i diritti LGBT”

Formato Kindle, € 3,99;
Caracò Editore, 2014.

Un racconto fatto per immagini che vuole ricordare alcuni protagonisti della lotta per i diritti della comunità lgbt di Napoli. Non si tratta solo di un libro/catalogo fotografico, della mostra fotografica, realizzata con il patrocinio di Arcigay Napoli, che nasce in occasione del trentennale del comitato Antinoo di Napoli, primo comitato arcigay del sud e secondo in Italia.

I protagonisti dei ritratti di Mario Gelardi sono: Roberto Azzurro, Fortunato Calvino, L.R. Carrino, Luciano Correale, Daniela Falanga. Claudio Finelli, , Myriam Lattanzio, Marialuisa Mazzarella, Luca Mercogliano, il guppo di NPS Network Persone Sieropositive, Diego Nuzzo, la squadra di calcio de i Pochos, Loredana Rossi, Antonello Sannino , Eduardo Savarese, Paolo Valerio.

“Ho deciso di intraprendere questo viaggio umano, di scrivere questo racconto fotografico, per narrare soprattutto le persone che in questi ultimi anni ho avuto la possibilità di conoscere. Ho voluto fermare in una fotografia uno sguardo, un sorriso, la libertà e la coscienza di essere se stessi, soprattutto per raccontare un tempo “presente”, il nostro 2014, e capire a che tappa del percorso siamo relativamente alle battaglie in cui il mondo lgbt è coinvolto per il riconoscimento dei propri diritti. Alcuni dei protagonisti delle foto fanno ormai parte del mio mondo emotivo e fotografarle è stato anche un modo per ringraziare chi ha dato voce anche a chi una voce non ha avuto. Questo è il risultato del mio sguardo, che essendo personale potrebbe apparire parziale, ma è solo il punto di vista di un narratore che, per la prima volta, ha scelto di usare la fotografia come mezzo del suo racconto. Ogni soggetto ha scelto un luogo della città di Napoli che in qualche modo lo rappresentasse, e che fosse in qualche modo simbolico.”

Mario Gelardi

http://www.caraco.it/site/2014/07/13/19842014-volti-e-storie-di-30-anni-di-lotte-per-i-diritti-lgbt-a-napoli/

Mario_gelardiMario Geraldi è un esponente del teatro civile italiano, racconta storie a partire da testimonianze, da memorie, da fatti realmente accaduti, ma lo fa attraverso una ben connotata specificità teatrale con la quale costruisce le sue messe in scena e parte dall’esigenza come individuo, di raccontare la sua terra e quello che lo circonda: «Fondamentale è stato l’incontro con Roberto Saviano: la mia identità di autore di teatro civile si è profondamente radicata attraverso lo scambio umano e culturale che abbiamo. Io credo che a volte occuparsi di alcuni argomenti, nel mio caso la camorra, la pedofilia in ambito ecclesiastico, la morte di Pasolini o il terrorismo, diventa un modo di fare teatro politico”.

http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Gelardi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: